di Giuseppe Lo Presti

La Reghion è campione CSI Free, è il trionfo del basket popolare!

L’ultimo atto dei campionati CSI Calabria si disputa al Palacolor: è il 26 Maggio e sono le ore 19:00, Mediterranea e Reghion sono pronte per la palla a due, si comincia!

Squadre sin da subito molto contratte, nessuna delle due affonda, ma a sbloccarla è il capitano degli universitari Demetrio Ursolo su tiro libero. Non si fa attendere la reazione bianco-arancio con un Festa sugli scudi. Ma non è il solo a fare bene, infatti la popolare continua ad allungare nel punteggio con marcatori differenti, la campione in carica sbaglia da tre e non incide.

Secondo quarto e match che diventa decisamente più equilibrato, il protagonista assoluto è Dario Zema, autore di ben 10 punti consecutivi, dall’altra parte Boyd insacca la prima tripla seppur aiutato dalla tabella.

Si va negli spogliatoi ed alla ripresa le due compagini recitano lo stesso copione del periodo precedente, sorpassi e controsorpassi, Zema è il più efficace dei suoi (tanti punti realizzati con arresto e tiro da due) e la Reghion si affida alla fisicità del nuovo tesserato Festa; alla fine del quarto il roster di coach Marcianò conduce di tre lunghezze.

Dieci minuti allo scadere, la Mediterranea ha tanti giocatori al limite per numero di falli e la popolare ha sempre mostrato in questo campionato di accendersi sul finale e così è!
Boyd, Boyd, Creaco, nuovamente Boyd ed i tiri liberi di Festa, è nuovo sorpasso!

Poi De Pietro tira da tre, ma subisce fallo, 1+1+1 e neanche lui sbaglia dai 4,6 così come Serra che fa 2 su 2.
Di seguito il fattaccio, nuovamente De Pietro prova a portare un blocco a Zema, ma commette il quinto fallo personale! Vibranti proteste per una decisione borderline del terzetto arbitrale, tuttavia da questo episodio la Mediterranea ha una reazione rabbiosa che, grazie a Zema con due triple coadiuvate dal canestro di Puntorieri e da altri due liberi di Serra, porta lo svantaggio a -1.
Poi tiro libero di Festa (+2 Reghion), poi bomba di Vero (+1 Mediterranea), poi Festa (+1 Reghion), dunque tiro libero di Boyd (+2) e la nuova campione provinciale è la popolare!

Conquista il titolo la squadra nata dalla sinergia tra Just Do It e Total Kaos, ma i complimenti vanno ad entrambe le squadre che ringraziamo per averci offerto un grande spettacolo in campo e durante tutto l’arco del campionato.